Il primo Premio per la CRESCITA e quello per la CATEGORIA DESIGN 2019 sono stati assegnati a LAMINAM SpA.

Consegnati lo scorso 27 novembre a Milano presso il Palazzo Mezzanotte, storicamente sede della Borsa milanese, i riconoscimenti alle imprese italiane de Le Quotabili di Pambianco. Il Primo premio per la categoria CRESCITA è stato assegnato a LAMINAM, superando i Brand del lusso che negli ultimi anni avevano occupato il primo gradino del podio e assicurandosi anche il primo posto nella classifica di CATEGORIA rispetto ad altri competitor nel settore Design e Rivestimenti.

Lo studio Le Quotabili condotto annualmente da Pambianco, società di consulenza strategica e testata di riferimento per il mondo dell’economia e delle aziende, nasce come strumento per l’imprenditoria e la finanza e si focalizza su circa 80 aziende del Made in Italy nei settori della Moda, del Beauty e del Design che hanno superato i 50 milioni di euro di fatturato.

L’analisi de Le Quotabili si basa sui dati di fatturato, di crescita e sulla percentuale di ebitda e prende anche in considerazione la notorietà del Marchio, la dimensione aziendale, la quota dell’export e della fascia di mercato servita. I fattori alla base dello Studio di Pambianco, Notorietà del Marchio, Forza Distributiva e Fascia di Mercato, misurati rispetto al Fatturato degli ultimi 3 anni, hanno valutato LAMINAM l'azienda italiana che ha registrato la maggior percentuale di CRESCITA sia rispetto alle altre categorie merceologiche analizzate, sia rispetto al proprio settore di riferimento: DESIGN e RIVESTIMENTI.

La crescita è una grande sfida – ha dichiarato l’Amministratore Delegato Dr. Alberto Selmi nel ritirare i due premi – Tutto parte da pochi concetti fondamentali: innovazione, marchio, persone e clienti. Quando queste note suonano in armonia si può crescere per vie interne. Soprattutto quando si è guidati da un prodotto innovativo che crea un nuovo mercato. Guardando ai mercati mondiali è fondamentale la crescita: significa che più clienti apprezzano il tuo prodotto, clienti che ogni giorno ti giudicano, che ogni giorno ti dicono che stai facendo bene. Grazie alle nuove tecnologie, poi, anche se non si è multinazionali, è possibile comunque raggiungere il mondo”.